Mali: Castaldo (M5S), liberare subito presidente e premier

'Chiunque intralci transizione democratica va sanzionato da Ue'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 25 MAG - "Condanno fermamente l'arresto del Presidente del Mali, Bah Ndaw, e del Primo Ministro Ouane, a poche ore dall'annuncio del nuovo esecutivo. Siano liberati immediatamente. Chiunque intralci la transizione del Paese va sanzionato dall'Ue, come preannunciato dal Consiglio europeo".

Così su Twitter l'eurodeputato del Movimento 5 Stelle e vice presidente del Parlamento Ue, Fabio Massimo Castaldo, sul colpo di Stato in Mali. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: