Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. Expo Dubai: Abruzzo getta basi per produzione idrogeno verde

Expo Dubai: Abruzzo getta basi per produzione idrogeno verde

Arap, grandi opportunità di investimento e partnership

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 15 MAR - La Regione Abruzzo ha gettato le basi con una normativa ad hoc per un percorso per la produzione di idrogeno verde. A spiegarlo è Antonio Morgante, direttore generale dell'Arap, durante la missione regionale di questi giorni a Dubai nell'ambito di Expo 2020, dedicata alle energie rinnovabili, in particolare sull'idrogeno.
    "Con la delibera 44 del 2022, la Regione Abruzzo ha scelto l'Arap come partner per l'individuazione degli stabilimenti dove avviare nella fase successiva la produzione di idrogeno verde", ha detto Morgante. "Oltre al Pnrr, ulteriore punto di forza della nostra regione è rappresentato dall'istituzione delle zone economiche speciali, tra le prime partite in Italia, che garantiranno agevolazioni e defiscalizzazione per gli investitori, anche sul fronte sempre più strategico delle energie rinnovabili".
    Ieri, la Regione Abruzzo ha sottoscritto un protocollo di intesa con la rete internazionale Dii Desert energy per una cooperazione in materia di idrogeno. Un accordo che rappresenta "un passo decisivo" sull'implementazione della tecnologia dell'idrogeno, che è "capace di creare sviluppo, posti di lavoro e maggiore indipendenza dalle forniture del gas russo, aspetto quanto mai centrale con il conflitto in Ucraina", ha detto Romeo Ciammaichella, responsabile dell'Ufficio Europa di Arap. Ieri, Morgante è poi intervenuto al convegno "The 5th CBC annual leadership forum" davanti a investitori e stakeholders delle energie rinnovabili che hanno mostrato interesse nei progetti della regione.
    Oggi l'Arap ha preso parte ai lavori del "World Hydrogen MENA", convegno internazionale dedicato alle nuove tendenze di mercato e strategie sull'idrogeno. "L'Abruzzo - ha continuato Morgante - da un punto di vista logistico e geografico è centrale in un Paese strategico come l'Italia, è connesso con un sistema autostradale e portuale, vanta poli di conoscenza e ricerca", "è dotato di un polo industriale, quello dell'automotive, tra i più grandi d'Europa, e una importante produzione di energia idroelettrica: sono queste le premesse e le basi su cui poggia il nostro progetto di implementazione e produzione dell'idrogeno 'verde', con grandi opportunità di investimento e partnership che si aprono a livello globale".
    La giornata di domani, che conclude la missione, sarà dedicata a incontri con attori e stakeholders internazionali, al fine di creare le basi per partnership e occasioni di business con le imprese abruzzesi. Dopo questa missione, la regione tornerà a Dubai nell'ambito dell'Expo 2020 con una nuova trasferta, incentrata sulla logistica, che si svolgerà dal 19 al 24 marzo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: