Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. Expo Dubai:astronomia strumento educativo per mondo migliore

Expo Dubai:astronomia strumento educativo per mondo migliore

Al Padiglione Italia un laboratorio didattico e un dibattito

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 16 MAR - L'astronomia come strumento per promuovere l'istruzione e la cultura, al servizio della costruzione di un mondo migliore, è stata al centro dell'incontro "Accendiamo i cieli del mondo. Astronomia per la Didattica: dalla teoria alla pratica", evento organizzato oggi al Padiglione Italia di Expo 2020 Dubai dall'Oae Center Italy, ufficio dell'Unione astronomica internazionale (Iau) dedicato all'astronomia per la didattica nato in Italia con il coordinamento dell'Inaf, Istituto nazionale di astrofisica.
    La prima parte della mattinata ha visto lo svolgimento di un laboratorio didattico nel quale studenti delle scuole emiratine hanno "acceso" le costellazioni collegandole alle leggende di diverse culture del mondo. Il laboratorio è nato da un progetto didattico che mira a portare l'astronomia nelle scuole grazie a un kit low cost di circuiti di carta realizzato con materiali semplici e facilmente reperibili.
    A seguire, una tavola rotonda ha affrontato il tema dell'astronomia come strumento di multiculturalità e inclusione, con gli interventi di Markus Pössel, direttore dell'Iau Office of astronomy for education; Sara Ricciardi e Stefano Sandrelli dell'Oae Center Italy; Hamid Al-Naimiy, presidente dell'Unione araba per l'astronomia e le scienze dello spazio e direttore generale della Sharjah academy for astronomy, space sciences & technology (Saast); Ilias Fernini, vice direttore generale della Saast; Pedro Russo, Università di Leiden/Ciência viva.
    "Vogliamo un mondo migliore" e "crediamo che l'astronomia sia uno strumento forte nel promuovere l'istruzione e la cultura.
    Questo per noi significa rispetto reciproco, dialogo profondo e pensiero critico", ha detto Stefano Sandrelli, che ne l suo intervento ha illustrato i principali risultati del primo anno di attività dell'Oae Center Italy che "ha tanti obiettivi". Tra questi, supportare le azioni dell'Iau in tutto il mondo; occuparsi dell'istruzione nella scuola primaria attraverso l'astronomia; portare avanti attività nel Mediterraneo, e implementare l'uso di astroEdu, piattaforma di condivisione di attività educative legate all'astronomia. Tra i progetti realizzati, l'iniziativa "Mirto" con tavole rotonde per promuovere la cooperazione nel Mediterraneo, e il progetto Steam Med per la formazione per insegnanti della scuola primaria. E per il futuro, sarà lanciato un contest di astrofotografia e un programma pilota di formazione per insegnanti.
    Nel corso dell'evento è stato poi presentato Moon landing VR, video in realtà virtuale per rivivere igli ultimi minuti che hanno portato all'allunaggio dell'Apollo 11. Moon landing è prodotto da Virtual immersions in science (Vis), partner di Inaf nella formazione relativa al public engagement. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: