Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. Expo Dubai: Confindustria Toscana, Eau sono 2% nostro export

Expo Dubai: Confindustria Toscana, Eau sono 2% nostro export

Su totale 48 mld 2021. Mercato Eau cresciuto del 30% in 10 anni

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 26 MAR - Nel 2021 come Regione Toscana "abbiamo esportato complessivamente 48 miliardi, recuperando quanto perso durante la pandemia. E gli Emirati Arabi sono un mercato cresciuto di oltre il 30% negli ultimi dieci anni. Oggi la Toscana esporta in questo mercato il 2% del totale export manifatturiero, che rappresenta circa la metà dell'export verso l'area del Medio Oriente. Lo ha dichiarato Patrizia Pacini, presidente dell'Unione Industriale Pisana, intervenendo al forum "Tuscany, neverending Renaissance" per il Regional Day della Toscana al Padiglione Italia di Expo 2020 Dubai. Pacini guida la delegazione di Confindustria Toscana nella missione negli Emirati. "Esportiamo principalmente pietre ornamentali, macchinari, articoli in oro. Ma siamo anche compratori, in particolare di metalli preziosi", ha spiegato.
    "Teniamo molto a questa missione regionale perché è la prima all'estero dopo la pandemia, e siamo qui nonostante tutto, anche di fronte a questa nuova terribile crisi internazionale che è soprattutto una grande emergenza umanitaria, ma "che comunque sta mettendo a dura prova anche le nostre imprese: i rincari energetici, i costi che aumentano, la scarsità delle materie prime rendono davvero critico questo periodo. Ma nonostante tutto abbiamo voluto esserci perché riteniamo che questa missione sia anche un segno di fiducia e di speranza nel futuro", ha detto Pacini. "Oggi a Dubai abbiamo portato non solo la moda il lusso, il lifestyle, ma il food, la nautica e lavorazioni capaci di trasformare la materia grezza in oggetti davvero unici".
    Illustrando l'economia regionale, Pacini ha riferito che "la Toscana produce il 7% della ricchezza nazionale" con 110 miliardi di euro di Pil e conta "1,6 milioni di occupati complessivi di cui oltre il 20% nell'industria. Ha una forte vocazione imprenditoriale: un occupato su quattro è autonomo" e "abbiamo una spiccata apertura sui mercati internazionali, con 48 miliardi di euro il valore dell'export, quasi il 10 per cento del totale italiano", ha evidenziato la rappresentante di Confindustria Toscana. "Sono 350 mila le imprese" nella regione, "per lo più piccole di piccolissime dimensioni che cooperano tra loro sviluppando fasi diverse di uno stesso ciclo produttivo" e "con la loro spiccata specializzazione produttiva, sono davvero motivo di attrazione di multinazionali e di grandi imprese che decidono di investire in Toscana, anche recentemente. Sono cresciute insieme in una sinergia virtuosa tra produzione, ricerca e tecnologia". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: