Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. Expo Dubai: Marras, M.O. è 4% export Toscana, qui per relazioni

Expo Dubai: Marras, M.O. è 4% export Toscana, qui per relazioni

Manifattura rialza testa, 15,4 mld export 2021, superato 2019

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 26 MAR - "Gli Emirati Arabi e più in generale il Medio Oriente rappresentano indubbiamente per noi un importante mercato di riferimento soprattutto per gli scambi commerciali. Complessivamente la Toscana esporta in quest'area manufatti per oltre 1,6 miliardi, cioè il 4% del totale dell'export manifatturiero toscano nel mondo, e importa prodotti per circa 4,2 miliardi di euro, il 17% del totale". Lo ha dichiarato l'assessore all'Economia e al Turismo della Regione Toscana, Leonardo Marras, intervenendo al forum "Tuscany, neverending Renaissance" per il Regional Day della Toscana al Padiglione Italia di Expo 2020 Dubai.
    "Creare relazioni: credo sia questa la chiave di lettura per interpretare sia il successo plurisecolare della Toscana nel attrarre l'attenzione del mondo, sia per declinare il suo futuro. La Toscana è una regione a forte vocazione internazionale, che esporta e attrae turisti e investitori e che è universalmente riconosciuta come il luogo ricco di storia, cultura, bellezza, talento e capacità imprenditoriali. Dobbiamo essere capaci raccogliendo l'eredità di chi è venuto prima di noi, di continuare a sostenere, promuovere e raccontare le eccellenze manifatturiere e l'unicità del nostro territorio. Ed è a questi ed è questo il motivo per cui siamo qui a Dubai", ha detto l'assessore.
    "Se pensiamo alla manifattura toscana pensiamo a gioielli, oro e pietre preziose, ad articoli in pelle, all'alta moda e al design, all'agroalimentare, all'industria Ict e alla plastica, ma anche ovviamente a marmo e nautica, prodotti dei nostri distretti industriali d'eccellenza. Nessuno di questi settori è passato indenne attraverso lo tsunami economico che ha investito tutto il mondo con la pandemia, ma gli ultimi dati ci dicono che stiamo rialzando la testa. Nel 2021, con 15,4 miliardi di euro, i distretti toscani non solo hanno raggiunto il valore delle vendite all'estero dei primi nove mesi del 2019, ma addirittura lo hanno superato di un piccolo 0,7 %, e con un balzo del 32% rispetto al 2020", ha spiegato Marras.
    Parlando della scelta della Toscana di essere in missione a Dubai con 20 Pmi, Marras ha parlato di "scelta appropriata di cui siamo soddisfatti" perché "è necessario sfruttare il momento dell'incentivo pubblico per avere la possibilità di avvicinarci a nuovi mercati" e "perché la sfida della sostenibilità non riguarda soltanto i grandi soggetti ma tutti".
    Illustrando in dettaglio i numeri dell'economia della Toscana, l'assessore ha riferito che "la filiera delle pelli e del cuoio toscana rappresenta quasi il 30% del valore aggiunto della pelletteria italiana, il 33% degli addetti e il 42% dell'export. Nel sistema locale di Firenze hanno sede le più note griffe internazionali. La filiera della nautica da diporto da Massa a Livorno si sta convertendo verso una produzione orientata al mercato d'elite: il 25% di grandi yacht di lusso del mondo proviene da Viareggio, mentre il 38% delle navi sopra i 30 metri è di produzione italiana. Nel 2021, le esportazioni sono ammontati a circa 986 milioni di euro, il 15% del valore nazionale. Il distretto orafo di Arezzo rappresenta uno degli insediamenti storici della Toscana" e l'export "nel 2021 ha rappresentato il 36% di quanto realizzato dal settore in Italia". La filiera toscana del marmo "rappresenta la più conosciuta al mondo" il cui export "ha rappresentato nel 2021 il 44% del valore nazionale relativo al settore dell'estrazione di pietre e il 32% per quanto riguarda la lavorazione". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: