Expo Dubai 2020

  1. ANSA.it
  2. Expo Dubai 2020
  3. News
  4. Expo Dubai: Messa, siamo attrattivi, 7 mln per progetti eredità

Expo Dubai: Messa, siamo attrattivi, 7 mln per progetti eredità

A breve il decreto per l'avvio delle iniziative

Redazione ANSA DUBAI

(ANSA) - DUBAI, 27 MAR - "Il nostro obiettivo era quello di mostrare al mondo che l'Italia è un ecosistema efficace, produttivo e attraente per gli attori internazionali, sia come investitori che come partner: crediamo di essere riusciti a trasmettere la sua eccellenza. Ora, però, vogliamo essere ancora più utili nel rendere pratica questa eredità, abbiamo bisogno che ci siano risultati concreti e sono molto felice che abbiamo potuto adottare un decreto-legge, già convertito in legge" per uno stanziamento di "7 milioni di euro fino al 2026 per l'avvio e lo sviluppo iniziale di progetti di ricerca e di alta formazione nella regione mediorientale, come "eredità" della partecipazione italiana a Expo". Lo ha dichiarato il ministro dell'Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, intervenendo al forum "Beyond Expo 2020, Education as Legacy" al Padiglione Italia di Expo 2020 Dubai.
    "Siamo pronti a iniziare a rendere questi progetti realtà, e realizzeremo consultazioni con il ministero degli Affari Esteri, con i ministri della Cultura e della Salute e con il Commissario Generale per l'Italia per Expo 2020. Il decreto sarà adottato a breve, per consentire un rapido avvio dei progetti", ha detto Messa.
    Tutte le aree di intervento, dall'educazione alla valorizzazione del patrimonio culturale, al cibo, "si sposano bene con i programmi nazionali ed europei" di ripresa economica.
    "Come sapete, stiamo gestendo un piano di ripresa per l'Italia particolarmente importante in termini economici e parte di questo programma sarà dedicato alla ricerca e formazione: 11 miliardi per la ricerca e 2,5 miliardi per altri programmi di apprendimento", ha spiegato Messa. In questo quadro "non dobbiamo dimenticare l'Europa e il resto del mondo, e questa è una occasione molto buona per ricordare che tutti i nostri progetti dovranno essere molto internazionali e molti di questi si adattano bene con l'eredità che vogliamo realizzare" dopo Expo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: