Tokyo: Molinari salta Giochi, "farò tifo per italiani"

Ufficialità dopo consulto con medico per infortunio alla schiena

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 18 LUG - Adesso è ufficiale, Francesco Molinari salta le Olimpiadi di Tokyo. Un consulto con il suo medico di fiducia ha fugato ogni dubbio: il golfista torinese non riuscirà a recuperare in tempo - per la gara individuale maschile in programma dal 29 luglio al primo agosto al Kasumigaseki Country Club - da un infortunio alla schiena che lo tormenta da tempo e che già lo aveva costretto a saltare, tra gli altri appuntamenti, il PGA Championship, secondo Major del 2021. Pronto al suo posto Renato Paratore.
    "Sto cercando di trovare le parole giuste, ma non le trovo. Ho un problema alla schiena che mi ha frenato per buona parte della stagione e che adesso sfortunatamente mi impedisce di rappresentare il mio Paese nella più importante manifestazione sportiva al mondo. Farò il tifo per tutti gli atleti italiani sperando di poter essere in grado di partecipare alle Olimpiadi in futuro". Così, su twitter, Francesco Molinari ha motivato la sua scelta. Difficile, per un atleta che già nel 2016 aveva deciso di dare forfait ai Giochi di Rio de Janeiro per altre motivazioni (il virus Zika). E che dopo i trionfi in tutto il mondo del 2018 (il suo anno record), non ha più trovato il successo dal marzo 2019 (Arnold Palmer Invitational, PGA Tour).
    Niente da fare, neanche questa volta. Il piemontese non volerà in Giappone dove l'Italia sarà rappresentata da Guido Migliozzi, Giulia Molinaro, Lucrezia Colombotto Rosso e, con probabilità (è atteso il via libera ufficiale dell'International Golf Federation, dopo la richiesta dell'Italia Team), da Renato Paratore. Che dopo aver vinto una medaglia d'oro (nella gara individuale) e una di bronzo (in tandem con Virginia Elena Carta) ai Giochi olimpici giovanili di Nanjing (Cina) 2014, si prepara a volare a Tokyo per inseguire un grande risultato al fianco di tanti big mondiali. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA