Lazio
  • Calcio: Trastevere al via, 'un altro campionato di vertice'

Calcio: Trastevere al via, 'un altro campionato di vertice'

Presidente Betturri non si nasconde, 'ma per la C serve stadio'

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "La nostra ambizione è quella degli anni passati, vogliamo fare un campionato di vertice e disputare i play off". All'antivigilia dell'esordio in campionato, nel girone F della Serie D, il presidente del Trastevere Pier Luigi Betturri ribadisce che il club del Rione non ci sta a fare da comparsa. Ma nemmeno sembra avere ambizioni di primato assoluto.
    "La mia squadra non punta a vincere il campionato - spiega - per il solito motivo, quello che se fossimo promossi poi a Roma e provincia non ci sarebbe un campo dove giocare e questo in certi momenti fa riflettere e quasi passare la voglia". Intanto in quarta serie in questa annata calcistica c'è il fatto curioso che le tre squadre di Roma, Ostiamare e Montespaccato oltre al Trastevere, sono state inserite ognuna in un girone diverso, e quindi non ci saranno derby. "In D ci sono tante squadre del sud, c'è da fare posto a quelle della Campania - spiega Betturri - e poi ci sono quelle della Sardegna che possono giocare, per via del problema delle trasferte in continente, solo con le laziali. Così hanno diviso noi romane". E magari può succedere che Trastevere e Ostiamare (che non nasconde le proprie ambizioni) vincano i rispettivi gironi e a quel punto l'amministrazione locale, di qualunque colore uscirà dalle elezioni, non potrà più ignorare il problema dell'impiantistica.
    "Anche il Montespaccato del mio amico presidente Monanni ha voglia di primato - replica il n.1 del Rione -, ma sarebbe comunque inutile perché uno stadio per la serie C non si fa dall'oggi al domani e tutti noi dovremmo comunque 'emigrare'. Al problema bisognava pensare negli anni passati". Intanto il Trastevere se la vedrà con compagini di Marche e Abruzzo. "E' un girone molto difficile - sottolinea Betturri -. Intanto dico che sarebbe un'indecenza assoluta se venisse di nuovo rimandata la nostra partita con la Sambenedettese, ora in programma mercoledì 29. Oltre alla Samb, dovremo guardarci dal Notaresco che affronteremo domenica e che in Coppa Italia è caduto con il Pescara solo ai rigori, dal Fano e dal Chieti". Insomma tante sfide affascinanti, ma il rinnovatissimo Trastevere ("l'Ostiamare mi ha saccheggiato") è di nuovo pronto a fare la sua parte. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie