Percorso:ANSA > Legalità > Calabria > Mafia:Nazionale parlamentari in Calabria in partita legalità

Mafia:Nazionale parlamentari in Calabria in partita legalità

Scopelliti, non lasciamo soli Tiberio ed Enza Bentivoglio

19 gennaio, 17:35
(ANSA) - ROMA, 19 GEN - "Ancora oggi, dopo quasi un anno dall'inaugurazione dei nuovi locali, la Sanitaria Sant'Elia rischia di chiudere. Se questo dovesse succedere, che esempio sarebbe per tutti coloro che credono nella legalità e che pensano che sconfiggere le mafie ribellandosi al loro strapotere sia necessario e possibile?". Così la presidente della Fondazione Scopelliti, Rosanna Scopelliti, deputata di Area popolare. "Come reggini e come cittadini di questo Paese, non possiamo assistere al fallimento della Sanitaria. Non possiamo lasciare soli Enza e Tiberio Bentivoglio. Tiberio non ha bisogno di strette di mano o di passerelle. Tiberio ha bisogno di Reggio e di persone che facciano acquisti nel suo negozio. Aiutarlo è un dovere per ognuno di noi. Ecco perché - continua la deputata calabrese - con la Fondazione che presiedo, insieme al Comune di Reggio e all'Associazione Italiana Calciatori, abbiamo pensato di riaccendere i riflettori sulla storia di Tiberio promuovendo una 'Partita della Legalità', che vedrà in campo la Nazionale Italiana Parlamentari contro le 'glorie' del calcio calabrese.

La partita verrà giocata allo Stadio Granillo domani, venerdì 20 gennaio, alle 15, con ingresso gratuito. La cittadinanza tutta è poi invitata a intervenire alle 19 nei locali de L'Accademia Gourmet di Filippo Cogliandro, dove si terrà l'aperitivo di solidarietà ad Enza e Tiberio. La quota di partecipazione è minima, 20 euro, ma rappresenterà un grande gesto simbolico contro la mafia. Esserci è importante - conclude la parlamentare reggina - siamo con Enza e Tiberio. Per la legalità. Contro le mafie".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA