Percorso:ANSA > Legalità > Emilia Romagna > Sicurezza: cittadini anti-degrado con Whatsapp a Bologna

Sicurezza: cittadini anti-degrado con Whatsapp a Bologna

Saranno formati dai Cc. Raccolta fondi per finanziare progetti

18 febbraio, 18:59
(ANSA) - BOLOGNA, 18 FEB - La questione sicurezza in Bolognina, quartiere di Bologna da tempo al centro delle polemiche, riesce ad appianare le divergenze fra maggioranza e opposizione a Palazzo d'Accursio. Nasce l'intesa sulla sicurezza partecipata in uno dei quartieri più difficili di Bologna, con l'assessore comunale all'Economia Matteo Lepore (Pd) e il consigliere comunale di 'Insieme per Bologna', ex Lega Nord, Manes Bernardini, promotori della proposta.

L'iniziativa, illustrata alla presenza del presidente del quartiere Navile, Daniele Ara, prevede una raccolta fondi per finanziare progetti di sicurezza che coinvolgono direttamente i cittadini. Alla base ci sarà la selezione e la formazione da parte dei Carabinieri di persone che avranno il compito di segnalare via Whatsapp alle forze dell'ordine situazioni che possano mettere in pericolo la sicurezza di residenti e commercianti.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA