Percorso:ANSA > Legalità > Lombardia > Teatro: La criminalità? Sono affari di tutti

Teatro: La criminalità? Sono affari di tutti

Torna 'Dieci storie proprio così' sulle vittime celebri e non

28 gennaio, 13:45
(ANSA) - ROMA, 28 GEN - Le storie più conosciute, dall'omicidio di Giancarlo Siani a quello di don Peppe Diana. Ma anche quelle meno note, i tanti ammazzati 'per caso' come le giovani napoletane Silvia Ruotolo e Annalisa Durante. E non solo. Riparte dal Piccolo di Milano con una nuova stagione che allarga lo sguardo all'espansione delle mafie all'estero, ai legami tra 'ndrangheta calabrese, Lombardia e traffici internazionali, a Roma Capitale, "Dieci storie proprio così" lo spettacolo di Giulia Minoli ed Emanuela Giordano che porta in scena le storie delle vittime della criminalità organizzata.

"Un'opera dibattito sulla legalità", la definisce all'ANSA Giulia Minoli. E in effetti parlare di spettacolo in questo caso appare riduttivo. Perché dietro a quei settanta minuti di teatro, con una compagnia affiatata e coinvolgente di giovani e bravi attori (le musiche sono di Antonio Pofi e Tommaso Di Giulio) c'è un lavoro che ha coinvolto in questi anni tante realtà e oltre 30 mila studenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA