Percorso:ANSA > Legalità > Lombardia > Corruzione: Maroni, sia detestata prima che sanzionata

Corruzione: Maroni, sia detestata prima che sanzionata

'Serve vaccino culturale, cioè educazione giovani alle regole'

18 febbraio, 18:33
(ANSA) - MILANO, 18 FEB - Sul tema della legalità e della corruzione "non dobbiamo mai abbassare la guardia, serve investire e diffondere la cultura della legalità tra i cittadini". Così il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, è intervenuto con un saluto nel corso dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2017 del Tar della Lombardia. "Gli anticorpi per questi fenomeni sono rappresentati da quello che è il vaccino culturale - ha proseguito - cioè l'educazione dei giovani al rispetto delle regole e ancora prima del prossimo. Da diffondere nelle scuole ma anche e nelle amministrazioni".

Secondo il presidente della Regione Lombardia "bisogna creare un clima dove i fenomeni corruttivi sono detestati ancora prima che sanzionati", ha concluso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA