Percorso:ANSA > Legalità > Lombardia > Mafia: in Lombardia 'scaffale idee' per uso beni confiscati

Mafia: in Lombardia 'scaffale idee' per uso beni confiscati

53 progetti, tra cui orti sociali e coworking per artigiani

23 marzo, 13:21
(ANSA) - MILANO, 23 MAR - Spazi di coworking per artigiani, centri per disabili o per ragazzi a rischio, 'hotel' del mutuo soccorso per favorire la cooperazione sociale, luoghi per il sostegno delle future mamme, una 'casa' per riparare oggetti rotti o danneggiati. E ancora: orti sociali e didattici, centri per attività culturali e artistiche, comunità per minori stranieri non accompagnati. Questi sono alcuni dei 53 progetti che hanno partecipato alla prima edizione del 'Festival delle idee per un uso innovativo dei beni confiscati alla mafia' del Consiglio regionale della Lombardia.

Questo 'scaffale delle idee' è stato creato da cittadini, studenti e associazioni ed è stato presentato oggi a Palazzo Pirelli. L'importanza di coinvolgere la popolazione per "vivere i beni confiscati alla mafia in modo innovativo", è stata ribadita sul palco dal presidente della commissione consiliare regionale Antimafia Gian Antonio Girelli, che ha promosso l'iniziativa insieme con il Comitato tecnico-scientifico per la legalità e il contrasto alle mafie del Consiglio regionale guidato da Nando Dalla Chiesa, il quale ha evidenziato quanto i beni confiscati siano "una conquista sociale importante".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA