Percorso:ANSA > Legalità > Piemonte > Tenta sparare figlio che difende madre

Tenta sparare figlio che difende madre

L'aggressione a Torino. Uomo disarmato da altro figlio 13enne

30 marzo, 13:28
(ANSA) - TORINO, 30 MAR - Non accettava che, dopo la separazione, il figlio 20enne prendesse le parti della mamma.

Così un italiano 46enne, armato di pistola semiautomatica, si è recato al bar gestito dal ragazzo, nel quartiere torinese 'Madonna di Campagna', per ammazzarlo. Al momento di sparare, però, l'arma si è inceppata. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è fuggito. Ma gli agenti della Squadra Mobile l'hanno individuato e arrestato.

Le minacce di morte e le aggressioni nei confronti dell'ex compagna e del giovane andavano avanti da tempo. L'arma che l'uomo ha puntato contro il 20enne non è stata ancora ritrovata e le ricerche sono in corso. Dopo essersi inceppata, sembra che a strappargli di mano la pistola sia stato il figlio minorenne, 13 anni appena, che ha assistito alla scena.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA