Percorso:ANSA > Legalità > I Beni Ritrovati > Gdf scopre truffa a trasporti regionali Lazio, 50 indagati

Gdf scopre truffa a trasporti regionali Lazio, 50 indagati

Anche dipendenti Cotral e società, truccavano manutenzione bus

16 gennaio, 12:09
(ANSA) - ROMA, 16 GEN - Per anni hanno fatto risultare gli autobus perfettamente funzionanti, ma in realtà la manutenzione non veniva mai effettuata e i mezzi circolavano senza gli standard di sicurezza o subivano continui guasti: è l'accusa che la Guardia di Finanza rivolge ad una cinquantina di persone tra imprenditori e dipendenti del Cotral, l'azienda regionale dei trasporti del Lazio. Nei loro confronti, a vario titolo, è scattata l'iscrizione nel registro degli indagati con l'accusa di attentato alla sicurezza dei trasporti, truffa ai danni dello Stato, frode in pubbliche forniture, abuso d'ufficio e falso.

In manette è finito il titolare di una società affidataria dell'appalto per la manutenzione e riparazione degli autobus.

L'indagine, condotta dai finanzieri del comando provinciale di Roma, è durata due anni ed ha fatto emergere una "reiterata e spudorata" condotta delle società appaltatrici che, con la complicità dei dipendenti del Cotral, hanno certificato la manutenzione, incassando somme per prestazioni mai eseguite.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA