Percorso:ANSA > Legalità > I Beni Ritrovati > Mezzo milione sottratto agli zii defunti, sequestro Gdf

Mezzo milione sottratto agli zii defunti, sequestro Gdf

Denunciato con la madre nipote che era amministratore sostegno

14 febbraio, 13:03
(ANSA) - BOLOGNA, 14 FEB - Alla morte degli zii di cui era amministratore di sostegno avrebbe indebitamente movimentato a favore della madre circa 500mila euro in conti correnti e polizze assicurative. E' questa l'accusa per il nipote degli anziani coniugi, denunciato in concorso con la madre per peculato, truffa, falso e abuso d'ufficio. L'indagine, su fatti del 2014 e 2015, è stata condotta dal nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Bologna, coordinato dal Pm Flavio Lazzarini che ha chiesto e ottenuto nei giorni scorsi dal Gip Alberto Gamberini il sequestro delle somme distratte.

Secondo la ricostruzione delle Fiamme Gialle, i due anziani avevano depositato un testamento da un notaio con la volontà di estromettere dall'eredità parenti e nipoti, a favore di due amici che si erano occupati delle loro necessità. Dopo la morte del marito, nel 2014, la sorella della moglie, però, approfittando delle sue condizioni di demenza senile, aveva ottenuto che il figlio venisse nominato amministratore di sostegno. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA