Percorso:ANSA > Legalità > Speciali > Piano Demanio rivoluziona-uffici, 200 mln risparmi

Piano Demanio rivoluziona-uffici, 200 mln risparmi

130 interventi per 1,2 mld, poli amministrativi in ex caserme

30 dicembre, 12:46
(ANSA) - ROMA,30 DIC - Una cittadella della sicurezza a Scampia, che ospiterà nella vecchia caserma Boscariello, oltre agli uffici della Polizia, un campo sportivo polivalente per i ragazzi del quartiere napoletano. Un polo della giustizia a Reggio Calabria in due edifici confiscati alla 'ndrangheta. Un nuovo centro del ministero delle Finanze a Roma, negli spazi degli ex Monopoli di Stato. Sono alcuni dei 130 interventi dell'Agenzia del Demanio per ridisegnare la mappa degli uffici pubblici italiani. Con accorpamenti e razionalizzazioni, l'operazione mira a risparmiare 200 milioni di euro l'anno tra canoni di locazione passiva e altre voci, entro il 2021. I dettagli del piano, che prevede di utilizzare nei prossimi 5 anni 1,2 miliardi, degli 1,4 già impegnati, sono ora on line a portata di click nella nuova sezione Razionalizzazione e Federal Building della piattaforma OpenDemanio. Sul sito dell'Agenzia è possibile visualizzare le diverse operazioni su una cartina dell'Italia e conoscere, per ogni iniziativa, gli edifici coinvolti, l'avanzamento del progetto, gli interventi previsti, i finanziamenti necessari così come i risparmi conseguiti. Al centro della strategia del Demanio ci sono i cosiddetti 'federal building', 34 in tutta Italia, grandi edifici, come ex-caserme o ex-carceri, trasformati in nuovi poli dei beni culturali o vecchi ospedali militari in disuso che si stanno trasformando in nuove cittadelle della giustizia per rendere i servizi più accessibili ai cittadini e meno onerosi per le casse dello Stato. Il piano di razionalizzazione percorre da Nord a Sud tutto il territorio nazionale e vede la Lombardia al primo posto per numero di interventi con 14 operazioni, seguita dalla Toscana, dal Piemonte e dall'Emilia Romagna (11 per tutti e tre). All'ultimo posto c'è invece la Val d'Aosta con un'unica iniziativa: l'accorpamento degli uffici di Agenzia delle Entrate, Carabinieri, Consiglio di Stato, Corte dei conti e Ministero del Lavoro nell'ex Palazzo del Governo e nella Caserma Mottino di Aosta.(ANSA)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA