Atalanta: Gasperini "col Genoa per punti Champions"

'Ci proviamo, ricordo quando mancai qualificazione nel 2009 lì'

 "Abbiamo 3 punti da fare nelle prossime 2 partite, ci proviamo da subito domani". Alla vigilia della sua partita del cuore, Gian Piero Gasperini indica la strada della vittoria all'Atalanta per la qualificazione aritmetica alla Champions League. "Mi viene in mente quando allenando proprio il Genoa, nel 2009, non riuscimmo ad arrivare alla Champions dopo essere arrivati a pari punti con la Fiorentina - ricorda il tecnico nerazzurro -. Fu un finale di stagione molto sfortunato con episodi non certo a favore: un rammarico non essere riusciti a qualificarci, forse la storia sarebbe stata diversa". Gasperini fa il punto sull'infermeria: "Toloi ormai è ristabilito, per Muriel invece c'è ancora qualche problema: la contusione di mercoledì sera non è ancora smaltita del tutto, vediamo in queste 24 ore cosa succede".
    Nessun turnover particolare previsto: "Per la finale di Coppa Italia di mercoledì prossimo abbiamo un giorno in più per recuperare, quindi siamo concentrati assolutamente sulla partita di sabato - continua l'allenatore dei bergamaschi -. In serie A le difficoltà ci sono sempre, il Genoa è un'ottima squadra: non ho mai pensato che avrebbe corso il rischio di non salvarsi. Ha fatto un girone di ritorno molto buono, ha giocatori di valore: anche all'andata aveva dimostrato il suo spessore".
    A Bergamo si punta al secondo posto e alla conquista della coppa: "Sappiamo l'importanza del traguardo e vogliamo raggiungerlo con le nostre forze senza dover aspettare i risultati degli altri. Ci avremmo messo la firma, a inizio stagione, per giocarci la Champions e la Coppa Italia con buone possibilità". 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie