False dichiarazioni per reddito cittadinanza, 5 denunciati

Segnalazione ai carabinieri dei direttori degli uffici postali

(ANSA) - GENOVA, 14 MAG - Hanno dichiarato di essere arrivati in Italia da almeno 10 anni e di risiedere da almeno due per percepire il reddito di cittadinanza. In realtà non risultavano in alcuna banca dati anagrafica e per questo i carabinieri del lavoro di Genova hanno denunciato cinque persone, tutti cittadini romeni, di età compresa tra i 53 e 21 anni.
    L'indagine è scattata dopo la segnalazione dei direttori di alcuni uffici postali genovesi circa una 'processione' di persone straniere che dichiaravano di essere residenti a Milano, quasi tutti nella stessa via, e che ritiravano il reddito di cittadinanza. Sono scattati così i controlli incrociati con il comune di Milano, l'Inps e gli istituti comprensivi di zona.
    Dall'analisi è risultato che i cinque non erano stati censiti e risultavano irreperibili. Con questo sistema, secondo i militari, sarebbero riusciti a intascare 14 mila euro. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie