Liguria

Bisagno 'pattumiera', recuperati 5 quintali di rifiuti

Anche batterie di auto, bombole di gas, caschi per moto

(ANSA) - GENOVA, 18 SET - Indifferenziata 5 quintali, lattine e plastica 25 kg, vetro 40 kg, rifiuti ferrosi 150 kg. È questo il "triste bottino" raccolto da 100 volontari che hanno pulito una parte del torrente Bisagno. All'elenco vanno aggiunti: due batterie per auto, una bombola di gas, un carrello della spesa, la sospensione di un camion con ruota attaccata, un casco da moto, un pallone da calcio e uno da basket sgonfi, tantissimi residui di fuochi d'artificio.
    «È evidente che sia necessario recuperare il rapporto ecologico con i torrenti che sono un sistema vivo e rappresentano un importante indicatore sullo stato di salute delle nostre città - commenta Santo Grammatico presidente di Legambiente Liguria - dal Bisagno, tra l'altro, viene prelevata parte dell'acqua potabile a servizio della città. Quanto abbiamo raccolto oggi è certamente un segno di inciviltà».
    La pulizia del Bisagno è stata l'occasione per sancire la prima uscita dei volontari del progetto #Vogare che ha effettuato il monitoraggio scientifico dei rifiuti raccolti.
    Il progetto VOGARE intende realizzare una ricerca nell'ambiente marino costiero e torrentizio dei principali organismi viventi che li caratterizzano, con l'obiettivo di analizzarli e classificarli per comprendere la qualità ecologica degli ambienti stessi e il livello della loro compromissione dovuta alla pressione antropica e ai cambiamenti climatici. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie