Lombardia

Arrestato per armi, 'è un adescatore di bambine'

Indagini partite in Sicilia, in carcere 60enne varesino

(ANSA) - VARESE, 14 GIU - Aveva un piccolo arsenale di armi in casa. Per questo un sessantenne di Varese è stato arrestato dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni di Varese, dopo una perquisizione delegata dalla Procura di Palermo, con l'accusa di detenzione di armi da guerra. Le indagini sono iniziate circa sei mesi fa, a seguito di alcune denunce di genitori di ragazzine di età compresa tra i 10 e i 12 anni per adescamento minorile, presentate presso gli uffici giudiziari siciliani.
    Dagli accertamenti della Postale è emerso che l'uomo fosse attivo online da alcuni anni, con l'obiettivo di adescare minorenni. A casa sua sono stati rinvenuti un coltello a serramanico e uno a scatto con una lama lunga circa 40 centimetri, centinaia di cartucce tra cui alcune riconducibili a quelle da guerra. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Camera di Commercio di Milano
    Camera di Commercio di Milano



    Modifica consenso Cookie