Lombardia
  1. ANSA.it
  2. Lombardia
  3. Mali: sorella rapito, felice e tranquillo, lì stava bene

Mali: sorella rapito, felice e tranquillo, lì stava bene

La donna vive nel Potentino, famiglia in Brianza da anni

(ANSA) - MILANO, 21 MAG - "Era felicissimo, si era trasferito in Mali perché lì si viveva bene e anche il clima, con il caldo asciutto, era favorevole": così Anna Maria Langone - sorella di Rocco, rapito in Mali insieme alla moglie e al figlio - dalla sua casa di Ruoti (Potenza).
    I tre sequestrati nel Paese africano sono Rocco Langone, di 64 anni, la moglie, Maria Donata Caivano (conosciuta come Donatella), di 63, residenti da anni a Triuggio (Monza Brianza), e il loro figlio, Giovanni Langone, di 42, residente a Lissone (Monza Brianza).
    Anna Maria Langone ha raccontato di aver sentito telefonicamente il fratello "una quindicina di giorni fa. Era felicissimo", ha aggiunto. "L'altro mio fratello lo aveva sentito per telefono la sera prima del sequestro ed era tranquillissimo, ma i rapitori era già dietro la sua porta".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano


      Modifica consenso Cookie