Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Calcio: Canil,Ancona-Matelica mia più grande scommessa vinta

Calcio: Canil,Ancona-Matelica mia più grande scommessa vinta

Patron, "speriamo che pandemia ci abbandoni presto possibile"

   "Probabilmente la mia più grande scommessa vinta da quando sono nel mondo del calcio. Grazie a tutti i validi collaboratori che sono riusciti a lavorare benissimo in questi mesi, Roberta Nocelli su tutti, questo progetto di calcio che ritengo fondamentale sia per il territorio che per l'economia delle città sulle quali si sviluppa, tanto ad Ancona quanto a Matelica, non è più un sogno, ma una realtà, che va supportata ogni giorno e ha bisogno di risorse economiche e di capitale umano onesto e coerente". Una lunga lettera il presidente dell'Ancona Matelica Mauro Canil per gli auguri di Natale e i ringraziamenti a tutti coloro che hanno reso possibile questa nuova avventura calcistica in serie C.
    Oltre agli auguri di buon Natale e buone feste a tutti", la "speranza che la pandemia ci abbandoni il prima possibile e che anche l'economia riprenda. L'aumento del costo dell'energia sta mettendo in ginocchio le aziende. Il Covid ha portato morti, malattie e disagi. Mi auguro di rivedere prima possibile lo stadio pieno e che ci venga presto restituita quella libertà che ci manca da troppo tempo". "Partendo da zero, come se fossimo una Società nuova, giorno dopo giorno siamo riusciti ad allestire tutte le squadre nazionali che abbiamo, - ricorda Canil - ben oltre quelle obbligatorie per la Lega Pro, allacciando rapporti e contatti con tante Società del territorio. Anche questo è stato possibile grazie ai collaboratori...". "Grande mano anche dai genitori, che ringrazio sentitamente, e che in qualche caso accompagnano i figli ogni giorno anche da Matelica per prendere parte ai campionati nazionali. Ringrazio anche le Società affiliate....
    "Un progetto fondato sui giovani e sul territorio, la volontà di mantenere la categoria e fare passi bilanciati - ribadisce Canil - secondo le nostre possibilità. Gli obiettivi per noi sono sempre gli stessi". "Cerchiamo di raggiungere la salvezza a quota 40-42 punti il prima possibile e di portare avanti la costruzione di questo Settore Giovanile, la cui creazione era la base di tutto. Prima siamo sicuri del mantenimento della categoria, prima possiamo iniziare (anche se in realtà lo abbiamo già fatto) a programmare la stagione prossima....".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie