Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Covid: Comune S.Severino, no riattivazione posti letto dall'alto

Covid: Comune S.Severino, no riattivazione posti letto dall'alto

'Il nostro sarebbe primo e unico reparto covid in Av3'

(ANSA) - ANCONA, 07 LUG - No alla riativazione di posti letto covid "calata dall'alto" nell'ospedale di San Severino Marche.
    E' la posizione espressa dal sindaco Rosa Piemattei. "L'Asur sta lavorando alla riattivazione di posti letto covid all'interno dell'ospedale civile 'Bartolomeo Eustachio'" spiega sottolineando di avere espresso "fortissime perplessità. Come sindaco ho fatto presente all'assessore regionale alla Sanità, Filippo Saltamartini, e al direttore generale dell'Asur Marche, dottoressa Nadia Storti, di non condividere assolutamente né i tempi né, ancora una volta, i modi". La nota di "netta contaroetà " di Piermattei, pronta a protestare con tutta la comunità settempedana e con l'assessore alla Sanità Jacopo Orlandini contro "l'ennesimo atto di forza da parte di chi dovrebbe ascoltare i territori". La decisione dell'Asur non è stata ancora resa nota pubblicamente, ma secondo Piermattei "sarà quasi sicuramente come sempre calata dall'alto. Il nostro sarebbe il primo ed unico nosocomio a aprire un reparto Covid in tutta l'Area Vasta 3 quando a Civitanova Marche, ad esempio, ancora esiste un Covid Hospital che però resterebbe chiuso. Già abbiamo dato la nostra disponibilità una prima volta, come era giusto perché ci trovavamo in una emergenza di tutt'altra portata, mettendo a disposizione posti letto ma poi, va ricordato, il Covid è entrato in tutta la struttura e ne abbiamo pagato le conseguenze". "Non sono stati fatti investimenti, negli ultimi mesi, che garantirebbero i percorsi sporco pulito e questo risulta grave e preoccupante" attacca Piermattei, ricordando che la sanità regionale "ha già più di un conto in sospeso con il nostro territorio": dalla mancanza di un pediatra e del potenziamento "dell'oculistica e della week surgery", alla "carenza di dottori e infermieri per il 118" fino al fatto che i locali del Cup sono "addirittura dai primi giorni del terremoto 2016". Infine "la Determina dirigenziale Asur Marche 742 del 31/12/2019 con la quale sono state declassate tre Unità dipartimentali semplici deve ancora essere revocata e al momento risulta ancora solo sospesa". La protesta è solo all'inizio: nei prossimi giorni il Comune inconterrà comitati e associazioni.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie