Molise
  • Iorio attacca Toma, persona inadeguata. 'Ero in Prefettura'

Iorio attacca Toma, persona inadeguata. 'Ero in Prefettura'

Botta e risposta tra 'presidenti' dopo inferno Campomarino

(ANSA) - CAMPOBASSO, 02 AGO - "L'inferno e la vergogna, due facce della stessa medaglia. Sirene, urla, gente che corre. Il Molise ha rischiato la tragedia. In questo inferno dov'era il presidente della Regione Molise e capo della Protezione civile?". E' quanto afferma l'ex presidente della Regione Michele Iorio a proposito degli incendi che ieri hanno devastato il basso Molise.
    "Non un cenno di fronte alla chiusura delle vie di comunicazione (autostrada, ferrovia, statale). Non una parola di conforto. E pensare che l'incendio a Campomarino ha riguardato persino il demanio regionale. Un'altra dimostrazione dell'inadeguatezza di questo soggetto che si mescola alla totale assenza di sensibilità verso il nostro Molise e verso i molisani".
    "Ieri, mentre gli altri scrivevano su Facebook, noi eravamo impegnati in Prefettura al Centro coordinamento soccorsi (Ccs) per capire come salvare la gente". Lo ha detto poi all'ANSA il presidente della Regione Molise, Donato Toma, (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie