Molise
  1. ANSA.it
  2. Molise
  3. Il prefetto Faramondi lascia Isernia, nuovo incarico a Roma

Il prefetto Faramondi lascia Isernia, nuovo incarico a Roma

Lo ha reso noto a margine presentazione rapporto Banca d'Italia

(ANSA) - ISERNIA, 22 NOV - Il prefetto di Isernia Gabriella Faramondi ha ricevuto un nuovo incarico a Roma: termina, dopo un anno e mezzo, l'esperienza al vertice dell'Ufficio Territoriale di Governo della provincia pentra, tra qualche giorno assumerà le funzioni di Direttore centrale per i servizi tecnico logistici e la gestione patrimoniale presso il Dipartimento della pubblica sicurezza. Lo ha reso noto Faramondi a margine della presentazione, in Prefettura a Isernia, del Rapporto della Banca d'Italia.
    "E' difficile per me descrivere questo momento - ha detto - Sono onorata del nuovo incarico, ringrazio fin d'ora il ministro per la grande fiducia e la grande considerazione che ripone in me. Si tratta di un incarico delicato e complesso. E cercherò di assolverlo, come ho sempre fatto, con impegno e grande senso di responsabilità". Poi ha parlato della sua esperienza a Isernia: "La porterò nel cuore, è stata la mia prima da prefetto, qui ho trovato una comunità accogliente e coesa. Ho trovato grande collaborazione da parte degli enti locali, dei sindaci che sono stati sempre al mio fianco. Abbiamo lavorato in grande sinergia e con rispetto dei ruoli, ma sempre sulla stessa lunghezza d'onda, avendo come obiettivo il perseguire i fini pubblici, il bene della collettività".
    "Allo stesso modo - ha aggiunto - ho avuto sempre al mio fianco i rappresentanti delle forze dell'ordine. Siamo stati una famiglia coesa e forte, determinata a riaffermare i valori della legalità, in un territorio comunque sano, che va custodito e preservato di fronte alle tante minacce che si sono alle porte e che sono facilmente immaginabili. Ringrazio le amministrazioni dello Stato con le quali c'è stato da subito un rapporto di proficua collaborazione. Ringrazio ovviamente i miei collaboratori più stretti, il personale tutto e i dirigenti.
    Porterò nel cuore questa esperienza con un po' di rimpianto e nostalgia. Però anche con il proposito di tornare in questi luoghi con affetto e piacere. So che lascerò tante persone che mi vogliono bene - ha concluso - Credo che i legami personali possano rimanere anche al di là del nostro percorso e delle nostre scelte professionali". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie