Nazione

Stati Uniti

39 41 33

Cina

38 32 18

Giappone

27 14 17
Nazione

Regno Unito

22 21 22

ROC

20 28 23

Australia

17 7 22
Nazione

Paesi Bassi

10 12 14

Francia

10 12 11

Germania

10 11 16
Nazione

Italia

10 10 20

Canada

7 6 11

Brasile

7 6 8
Nazione

Nuova Zelanda

7 6 7

Cuba

7 3 5

Ungheria

6 7 7

Pallamano: comanda l'Europa, azzurri assenti

Disciplina olimpica dal 1972, campioni uscenti danesi e russe

Redazione ANSA

L'Italia non parteciperà al torneo olimpico di pallamano, disciplina poco praticata nella penisola, mentre a livello internazionale è dominata dai Paesi del nord e dell'est europeo. Ai Giochi di Tokyo tra le favorite in campo maschile si presenteranno i campioni uscenti della Danimarca, la Francia vincitrice della medaglia d'oro a Pechino e Londra.

Guardando al recente passato, l'ex Urss vinse con gli uomini tre ori, due come Unione Sovietica (Montreal 1976 e Seul 1988) e uno come Squadra Unificata (Barcellona 1992). Poi ci sono stati i successi di Jugoslavia, Germania Est, Croazia (1996 e 2004) e Russia (2000). Da sottolineare le quattro medaglie d'argento (tre consecutive, dal 1992 al 2000, e l'ultima a Londra 2012) della Svezia.

Tra le donne, doppietta dell'Unione Sovietica nelle prime due edizioni, seguita dal successo della Jugoslavia e da un'altra doppietta, quella della Corea del Sud. Dal 1996 e' solo nord Europa: tre i successi consecutivi della Danimarca e due della Norvegia a cui nel 2016 è succeduta la Russia. Russe, danesi e norvegesi sono le favorite anche ai Giochi nipponici.

Dopo una prima presenza a Berlino 1936 (l'oro ando' ovviamente alla Germania), il torneo di pallamano maschile è presente nel panorama olimpico da Monaco 1972 mentre quello femminile lo è dall'edizione successiva, quella di Montreal 1976.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie