Nazione

Stati Uniti

39 41 33

Cina

38 32 18

Giappone

27 14 17
Nazione

Regno Unito

22 21 22

ROC

20 28 23

Australia

17 7 22
Nazione

Paesi Bassi

10 12 14

Francia

10 12 11

Germania

10 11 16
Nazione

Italia

10 10 20

Canada

7 6 11

Brasile

7 6 8
Nazione

Nuova Zelanda

7 6 7

Cuba

7 3 5

Ungheria

6 7 7

Rugby: Fiji in campo per un altro storico oro

Italia assente, fallimento anche nel Seven.Nuova Zelanda fa paura

Redazione ANSA

Tornato nel programma olimpico, nella versione ridotta del Seven, in occasione di Rio 2016, il rugby garantirà spettacolo anche ai Giochi di Tokyo, dove i tornei 'ovali' a 7 si disputeranno al Tokyo Stadium dal 27 luglio all'1 agosto. Nelle prime tre giornate si giocherà il torneo maschile e a seguire quello delle donne. Entrambi i tornei saranno a 12 squadre, divise nella prima fase in tre gironi da quattro. Ogni vittoria assegna 3 punti, il pareggio 2 punti e la sconfitta un punto. Passano ai quarti le prime due di ogni girone e le due migliori terze, poi si prosegue con l'eliminazione diretta. I tornei verranno articolati in due sessioni, una mattutina e una pomeridiana.

L'Italia sarà assente, come già nel 2016 in Brasile, perché sia la squadra maschile del ct Andy VIlk che quella femminile di Diego Saccà non sono riuscite a qualificarsi, classificandosi piazzandosi entrambe al settimo posto nei tornei di qualificazioni svoltisi nel 2019. Piazzamenti che non sono risultati validi neppure per accedere ai tornei di ripescaggio. Insomma, un fallimento a onor del vero previsto vista la poca attenzione dedicata finora a questa disciplina. Ora è stato garantito che le cose cambieranno, perché la Fir ha un nuovo presidente, Marzio Innocenti, che ha molto a cuore la cosa: non rimane che sperare in Parigi 2024.

Intanto a giocare saranno gli altri, con i testa i ragazzi delle Isole Fiji che a Tokyo vogliono bissare lo storico oro di Rio, prima medaglia olimpica in assoluto vinta dal loro paese. Il giorno del ritorno in patria venne decretata la festa nazionale, e al ct dell'epoca, Ben Ryan, ribattezzato Ratu Peni Raiyani Latianara, vennero donati tre acri di terra come premio per l'impresa.

Rivali dei figiani nella corsa all'oro saranno in primis neozelandesi e sudafricani, ma anche Australia e Argentina non vogliono stare a guardare, così come la Gran Bretagna, che ai Giochi deve presentarsi per forza unita e non divisa nelle quattro 'union' che giocano nel rugby a XV. Vuole creare una sorpresa la nazionale di casa, grazie a qualche naturalizzato e al fatto che in Giappone, paese che ha nel 2019 ha ospitato gli ultimi Mondiali. il rugby sta vivendo un momento di grande popolarità e quindi di aumento di praticanti.

Sfida tra neozelandesi, australiane e britanniche per il podio anche fra le donne, con Usa, Fiji e Cina nel ruolo di outsider. Nota di merito per il Brasile: le ragazze della Selecao questa volta la qualificazione ai Giochi se la sono guadagnata sul campo, e non per il fatto di essere il paese ospitante. E adesso hanno giurato che continueranno a stupire.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie