Autobus senza conducente in servizio a Malaga

Su strade urbane, percorso di 8 km, impara grazie all'intelligenza artificiale

Un nuovo autobus elettrico senza conducente ha iniziato a funzionare nella città di Malaga, nel sud della Spagna, nell'ambito di un progetto che al momento non ha uguali in Europa.
L'autobus, in servizio da circa una settimana, è dotato di sensori e telecamere e collega il porto di Malaga al centro della città: un percorso lungo 8 chilometri, che percorre sei volte al giorno. Il mezzo è in grado di interagire con i semafori, dotati di sensori, che lo avvisano quando diventano rossi. Ampio l'uso dell'intelligenza artificiale, che consente al bus di migliorare le sue "decisioni" sulla base dei dati registrati lungo il tragitto. Il veicolo, lungo 12 metri, assomiglia a qualsiasi altro autobus; può trasportare 60 passeggeri ed è stato sviluppato dalla ditta spagnola Irizar.
In Europa esistono già altri progetti pilota senza conducente, ma nessuno di questi prevede un autobus urbano di dimensioni normali che circola su una strada normale con altri veicoli. Nonostante la tecnologia avanzata, c'è un conducente al volante che prende il controllo se necessario poiché la legge spagnola attualmente non consente ai veicoli di circolare senza conducente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA