PMI

  1. ANSA.it
  2. Pianeta Camere (di commercio)
  3. Camere commercio:Cosenza, siglata intesa con l'Unical

Camere commercio:Cosenza, siglata intesa con l'Unical

Partnership per il "Cosenza Open Incubator (Coi)"

(ANSA) - COSENZA, 24 OTT - Klaus Algieri, presidente della Camera di Commercio di Cosenza e Maurizio Muzzupappa, delegato del rettore dell'Unical per il Trasferimento Tecnologico, hanno siglato oggi un protocollo di intesa alla presenza dei componenti del Consiglio Camerale. Lo rende noto un comunicato dell'ente camerale.
    "La Camera di Commercio di Cosenza è infatti - riporta il comunicato - tra i primi partner istituzionali a collaborare con l'Università della Calabria per la progettazione delle attività e dei servizi da realizzazione all'interno del Cosenza Open Incubator (COI). Il progetto 'COI' mira a supportare la riqualificazione e la rigenerazione del centro storico di Cosenza delineata dal Contratto istituzionale di sviluppo 'Cosenza-Centro Storico', macroprogetto da 90 milioni di euro a valere sulle risorse del Programma operativo cultura e turismo 2014-2020.
    L'incubatore di impresa che sorgerà all'interno del Convitto Telesio, in questo momento in fase di riammodernamento, si propone di valorizzare le vocazioni del territorio, attraverso l'utilizzo di tecnologie innovative e di nuovi modelli di sviluppo, nonché il coinvolgimento dei residenti, al fine di contribuire allo sviluppo di nuovi servizi di supporto all'innovazione e di una microeconomia locale rispondente ai concreti bisogni dell'area del centro storico cosentino e al tempo stesso in grado di generare processi produttivi sostenibili. Proprio il connubio tra valorizzazione del territorio e attenzione all'innovazione ed alla sostenibilità è alla base dell'incontro tra la Camera di Commercio di Cosenza e l'Università della Calabria".
    "La Camera di Commercio, anche attraverso il suo punto impresa digitale - ha affermato il presidente Klaus Algieri - si è posta in prima linea nella promozione e nel supporto alla trasformazione digitale del tessuto imprenditoriale cosentino" .
    "Questo protocollo d'intesa - ha poi aggiunto Algieri - vuole sancire l'inizio di una cooperazione fattiva tra il nostro Ente e l'Unical, che ambisce alla condivisione di professionalità, idee e attività necessarie alla creazione di quelle sinergie che dovranno portare all'avvio di progetti d'impresa innovativi capaci di donare nuova vitalità al centro storico cosentino".
    "L'Università della Calabria ha nel frattempo - riporta il comunicato - emanato un bando, la cui scadenza è prevista per il 31 ottobre 2022, per la selezione di idee imprenditoriali finalizzate alla creazione e allo sviluppo di imprese nel territorio cosentino, con particolare attenzione alle proposte ad alto contenuto innovativo, tecnologico, organizzativo e sociale, da insediare nel costituendo incubatore d'impresa "Cosenza Open Incubator".
    Come ha spiegato il professor Maurizio Muzzopappa, "le dieci idee selezionate saranno seguite in maniera gratuita, in un percorso di formazione di durata triennale, che darà l'opportunità ad altrettante compagini di giovani aspiranti imprenditori di trasformarle in nuove imprese pronte a competere sul mercato. Abbiamo chiesto il supporto della Camera di commercio perché siamo convinti che questo percorso debba essere fatto tutti quanti insieme - ha proseguito Muzzupappa - per riuscire ad offrire concrete opportunità ai giovani e avere una reale occasione di rilancio del centro storico". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie