Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - Ampliata disciplina vigente in materia di terapia del sorriso e pet therapy

la Quinta commissione ha esaminato il relativo PdL, primo firmatario Boron (ZP)

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

(Arv) Venezia 3 ago. 2021 - Nella seduta odierna della Quinta commissione consiliare permanente, presieduta da Sonia Brescacin (ZP), vicepresidente Anna Maria Bigon (Pd), è stato votato a maggioranza, senza voti contrari, l’articolato del Progetto di legge, primo firmatario il consigliere Fabrizio Boron (ZP), “Modifiche alla Legge regionale 3 gennaio 2005, n. 3, 'Disposizioni sulle terapie complementari (terapia del sorriso e pet therapy)'”.

Il Pdl verrà ora trasmesso alla Prima commissione per l’espressione del parere di competenza sulla parte finanziaria, in vista della definitiva approvazione.

La L.R. n. 3/2005 disciplina e introduce negli ospedali la terapia del sorriso (gelotologia), con l’obiettivo di valorizzare l’ospedalizzazione e la presa in carico del paziente, in particolare nei reparti di pediatria, ponendo al centro dell’attenzione anche le esigenze psichiche dell’ospite, oltre a quelle fisiche, fornendo ai malati supporto di carattere psico - educativo, a integrazione delle cure clinico - terapeutiche.

La proposta di legge in esame, anche alla luce della positiva esperienza maturata, in particolare  presso la struttura pediatrica di Padova, modifica e amplia quanto già disciplinato dalla normativa regionale vigente, ricomprendendovi, con la definizione di ‘terapia del gioco e del sorriso’ (gelotologia) le varie iniziative di animazione a favore dei pazienti ricoverati, incentivandone l’omogenea diffusione, non solo nei reparti di pediatria ma presso tutte le strutture ospedaliere del Veneto, quale supporto e integrazione delle cure clinico – terapeutiche, al fine di promuovere il benessere fisico, emotivo, relazionale, psicologico e spirituale del soggetto ricoverato.

Viene in particolare previsto: l’istituzione di un Elenco regionale delle associazioni che forniscono la terapia del gioco e del sorriso presso i reparti di pediatria delle strutture ospedaliere del Veneto; l’emanazione, da parte della Giunta regionale, con cadenza annuale, di un bando al quale possono partecipare le associazioni inserite nell’elenco, per promuovere progetti di terapia del gioco e del sorriso presso i reparti di pediatria delle strutture ospedaliere del Veneto; l’istituzione di un Centro di Studio e di Ricerca per la terapia del gioco e del sorriso, presso l’Azienda Ospedaliera di Padova, che sia soggetto promotore delle varie attività e nel contempo garanzia che le medesime vengano realizzate in modo efficace e omogeneo presso le varie Aziende ULSS e Ospedaliere.

La commissione ha espresso a maggioranza, senza voti contrari, il parere di competenza alla Giunta regionale in merito all’autorizzazione all’Azienda Ulss n. 9 Scaligera di alienare terreni nel Comune di Valeggio sul Mincio (VR), ai sensi dell’articolo 5 del D.Lgs. 229/1999. Il prezzo stimato dell’alienazione è di 703.692,00 euro. Si tratta di beni non strumentali e, dunque, non funzionali all’espletamento delle attività istituzionali aziendali. L’Amministrazione comunale di Valeggio sul Mincio realizzerà una nuova scuola primaria con relativi servizi e parcheggi.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Modifica consenso Cookie