Veneto

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale ANCI Veneto

Feltre, i criteri dei “Buoni Spesa” per i nuclei familiari in condizione di disagio

ANCI Veneto

La giunta comunale ha dato il via libera, nella sua seduta di questa mattina, alle modalità di richiesta e assegnazione del “Buono Spesa” a favore di nuclei familiari in condizione di disagio economico, legato all’emergenza Covid-19. 
A questo riguardo, il provvedimento del Governo ha assegnato al Comune di Feltre – come noto - risorse per 109 mila euro.

BENEFICIARI
Il Buono Spesa è riservato ai cittadini residenti nel Comune di Feltre alla data della domanda che si trovino nell’impossibilità di approvvigionarsi di beni di prima necessità a causa del venir meno della fonte abituale di reddito o in quanto privi di reddito direttamente disponibile e di qualsiasi forma di sostentamento (disponibilità bancarie, postali, affitti, redditi immobiliari, prodotti assicurativi,…).

Sono in ogni caso esclusi i nuclei familiari e le persone che ricevono sostentamento pubblico a sostegno del reddito in misura mensile superiore a:
ü    € 200,00 se persona sola
ü    € 250,00 se coppia
ü    € 350,00 se in nucleo composto da 3 persone
ü    € 450,00 se in nucleo composto da 4 persone
ü    € 550,00 se nucleo composto da almeno 5 persone


In nessun caso sarà consentito l’acquisto di alcolici o sigarette o lotterie istantanee (gratta e vinci).


MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Gli interessati possono presentare domanda, con allegata la fotocopia di un documento di identità, a mezzo posta elettronica all’indirizzo servizisociali@aziendafeltrina-serviziallapersona.it oppure a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo aziendafeltrina@pecmx.it.
Solo per chi non potesse provvedere attraverso questa modalità, potrà essere raccolta la domanda telefonicamente chiamando i Servizi Sociali allo 0439 840680 (interni 214 215 216 218) dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00.
Le domande verranno accolte fino all’esaurimento del fondo ministeriale destinato al Comune di Feltre.

IMPORTO DEL BUONO SPESA
Nuclei formato da 1 persone    € 200,00
Nuclei formato da 2 persone    € 250,00
Nuclei formato da 3 persone    € 350,00
Nuclei formato da 4 persone    € 450,00
Nuclei formato da 5 o più persone    € 550,00
L’ammontare del Buono Spesa verrà corrisposto in buoni cartacei del valore di euro 25,00 cadauno non frazionabili e sarà erogato una tantum (indicativamente unica soluzione senza possibilità di ripetizione). 

MODALITA’ DI COMUNICAZIONE DEL BENEFICIO 
I Servizi Sociali comunali provvederanno ad informare, con le stesse modalità con le quali è avvenuta la presentazione della domanda il beneficiario dell’assegnazione del Buono Spesa e del relativo importo, oltre che indicazioni sugli esercizi commerciali in cui lo stesso può essere speso.
Il Buono Spesa verrà consegnato direttamente al domicilio del beneficiario

ESERCIZI CONVENZIONATI:
Il Comune di Feltre sta acquisendo la disponibilità degli esercizi commerciali siti nel territorio comunale a ricevere i buoni spesa del Comune e stabilisce con gli esercizi stessi le modalità di pagamento. A tale riguardo sarà disponibile nella sezione dedicata del sito internet del Comune di Feltre un elenco aggiornato.
CONTROLLI
L’Amministrazione comunale provvederà ad effettuare gli opportuni controlli successivi, in ordine alla veridicità delle attestazioni riportate nella domanda resa in autodichiarazione, provvedendo al recupero delle somme erogate ed alla denuncia all’Autorità Giudiziaria.
Gli scontrini fiscali comprovanti l’utilizzo del Buono Spesa dovranno essere conservati al fine di consentire i controlli successivi da parte dei Servizi Sociali comunali, presso l’Azienda Feltrina per i Servizi alla Persona.

INFORMAZIONI
L’Avviso completo con le modalità di richiesta ed erogazione del Buono Spesa è pubblicato nella sezione Emergenza Coronavirus del sito internet del Comune di Feltre. 
Eventuali informazioni possono essere richieste all’ufficio Servizi Sociali comunale a mezzo mail (servizisociali@aziendafeltrina-serviziallapersona.it) oppure chiamando allo 0439 840680 (interni 214 215 216 218), essendo gli ufficio chiusi per il ricevimento del pubblico a causa dell’emergenza epidemiologica in atto.

“Abbiamo cercato di mettere a punto una modalità operativa quanto più semplice e veloce possibile, visto che la tempestività è la caratteristica più importante di questo intervento, optando per la soluzione dei buoni cartacei stampati dal Comune con lo scopo preciso, anche se più oneroso in termini gestionali, di coinvolgere direttamente anche i negozi di vicinato” commenta il sindaco di Feltre Perenzin. “Grazie al personale del Settore Servizi Sociali dell’Azienda Feltrina per i Servizi alla Persona e agli uffici comunali, siamo in grado di essere operativi fin da oggi con l’apertura dei termini per le domande. Le risorse assegnateci, ancor più in questa fase, sono preziose: facciamo appello ai cittadini che ne usufruiranno perché ne facciano un uso corretto e responsabile, chiarendo fin da subito che effettueremo comunque dei controlli a campione. Sono peraltro tranquillo: anche in questa fase di emergenza Feltre sta rispondendo alla grande, dando prova di quel senso di comunità che ci contraddistingue, di cui sono orgoglioso e di cui voglio ringraziare tutti, in particolar modo i molti volontari che in queste settimane si sono resi disponibili per le molte attività che abbiamo messo in campo”, conclude Perenzin.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie