Professioni

  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Professioni
  4. Casse di Previdenza
  5. Dottori commercialisti: a Torino redditi medi da 80.539 euro

Dottori commercialisti: a Torino redditi medi da 80.539 euro

Cassa previdenza, +18,4% su valore nazionale; domani il webinar

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 APR - La media reddituale dei dottori commercialisti torinesi dichiarata nel 2021 è "decisamente più alta" dei livelli nazionali: è, infatti, "pari a 80.539 euro, superiore del +18,4% rispetto a quella italiana, così come il volume d'affari che, in media, è stato di poco superiore a 150.000 euro (25% in più rispetto al resto del Paese)". Redditi, fa sapere la Cassa di previdenza della categoria professionale economico-giuridica (Cdc), che, "seppur elevati, restano sostanzialmente stabili rispetto al 2020 (+0,6%), e in linea con i livelli reddituali dei dottori commercialisti piemontesi, rispetto ai quali i professionisti di Torino registrano uno 0,5% in più nel reddito medio e uno 0,2% in meno nel volume d'affari". Per il presidente dell'Ente pensionistico Stefano Distilli, "la sostanziale stabilità nei livelli di reddito dei professionisti torinesi, mantenuta nel corso dei due anni di emergenza pandemica, conferma ancora una volta la tenuta di una categoria, come quella dei dottori commercialisti, storicamente anti-ciclica, rispetto all'andamento economico. Allo stesso tempo, però - prosegue - rimane una priorità quella di continuare a garantire iniziative di welfare che siano in grado non solo di sostenere, ma di rilanciare la crescita professionale degli iscritti". I dati diffusi sono il preludio di quanto sarà affrontato domani, 20 aprile, nel webinar (che inizierà alle 9:30) dal titolo "La Cassa incontra gli iscritti.
    La Cdc tra previdenza e welfare", organizzato dall'Ordine di Torino. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie