Professioni

  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Professioni
  4. Ordini Professionali
  5. Pmi: commercialisti, guida su Organismi composizione crisi

Pmi: commercialisti, guida su Organismi composizione crisi

Testo unitario per referenti degli Ordini locali presentato oggi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 22 SET - Aggiornate il ruolo del referente degli Organismi di composizione della crisi (Occ) degli Ordini territoriali dei commercialisti, alla luce dell'entrata in vigore del Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza, "creando una rete di tutti i referenti d'Italia, in grado di stimolare ed elaborare linee guida di comportamento unitarie". È la principale indicazione emersa dall'incontro di oggi con tutti i referenti Occ degli Ordini territoriali della categoria professionale promosso dal Consiglio nazionale dei commercialisti, che fa sapere che costituirà "apposite commissioni di studio al servizio dell'intera categoria, per affrontare e risolvere eventuali criticità che emergeranno e realizzerà una formazione mirata, indirizzata a tutti i commercialisti, relativa alla risoluzione delle problematiche da sovraindebitamento e di quelle relative alla crisi della piccola impresa", recita una nota. "La figura del commercialista è assolutamente strategica ed essenziale per la riuscita di qualsiasi forma di gestione della crisi e dell'insolvenza - osserva il presidente del Consiglio nazionale della categoria Elbano de Nuccio - sia nella fase compositiva, sia nella fase di gestione dell'accordo", aggiungendo di aver "intenzione di realizzare una serie di corsi di formazione tecnica per consentire ai colleghi di accrescere quelle competenze distintive che ci rendono soggetti riconoscibili all'interno del mercato come eccellenti professionisti anche in questo ambito".
    Per la consigliera e segretaria del Consiglio nazionale delegata a Funzioni giudiziarie e Adr Giovanna Greco "il commercialista rappresenta sia un elemento centrale per l'applicazione di questa parte delle norme della crisi sia il soggetto preposto all'emersione e alla risoluzione anticipata della stessa. Per questo motivo, verrà continuamente monitorata l'evoluzione legislativa affinché quanto introdotto dalla normativa vigente venga continuamente contestualizzato e adattato alle evoluzioni, o involuzioni, che la piccola impresa ed il consumatore dovranno affrontare alla luce delle problematiche che caratterizzano l'attuale tessuto economico", termina la nota dei professionisti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie