DIRETTA MONDIALI

Mondiali: Germania foto di squadra con la bocca tappata

Protesta su caso OneLove. Federcalcio tedesca, diritti umani non negoziabili

Redazione ANSA ROMA

Tutti allineati sul campo per la foto di squadra ma con la mano a tappare la bocca, a significare 'ci hanno silenziato'. La Germania ha usato la tradizionale foto ufficiale del pre-partita con il Giappone in segno di protesta contro la decisione della Fifa di vietare la fascia arcobaleno con la scritta 'One love'. La nazionale tedesca, all'esordio al Mondiale contro il Giappone, era stata tra le più decise nel voler difendere la propria scelta a favore dei diritti Lgbtq. I media tedeschi si erano interrogati sull'ipotesi che Neer potesse andare contro lo stop, ma il portiere veste la fascia Fifa, 'No Discrimination'. "Questa non è una posizione politica; i diritti umani non sono negoziabili". Così, in un tweet, la federcalcio tedesca ha accompagnato la foto dei giocatori della nazionale con la mano sulla bocca prima della partita col Giappone: "Con la fascia del capitano abbiamo voluto dare l'esempio dei valori che viviamo in Nazionale: 'Diversità e rispetto reciproco. Sii forte insieme ad altre nazioni'. Non si tratta di un messaggio politico: i diritti umani non sono negoziabili.Questo dovrebbe essere ovvio. Purtroppo non lo è ancora. Ecco perché questo messaggio è così importante per noi. Bandirci dalla benda è come bandire le nostre bocche".

Ct Germania Flick, la Fifa ci sta mettendo a tacere 
Havertz "foto? Era cosa giusta da fare". Dfb si muove col Tas 
ROMA 
(ANSA) - ROMA, 23 NOV - "Era un segnale, un messaggio che volevamo lanciare. Volevamo trasmettere il messaggio che la Fifa sta invece mettendo a tacere". Il ct della Germania, Hansi Flick, ma messo per un momento da parte le preoccupazioni per la sconfitta col Giappone tornando a parlare del veto della Fifa alla fascia 'One Love' e dell'iniziativa dei suoi giocatori che prima del match si sono coperti la bocca durante la foto di gruppo, un gesto che secondo l'attaccante Kai Havertz, è stato "la cosa giusta da fare". Intanto, la federcalcio tedesca (Dfb) si è mossa per capire se sia legale la minaccia della Fifa di sanzionare i giocatori che indossino la fascia 'One Love'. "La Fifa ci ha proibito di utilizzare questo simbolo in favore della diversità e diritti umani - ha sottolineato il responsabile dei media della Dfb, Steffen Simon - e lo hanno fatto minacciando serie sanzioni sportive, senza specificarle. La federcalcio federale sta verificando se questa azione della Fifa fosse legale". Alla Bild, lo stesso Simon ha detto che sulla questione è stato contattato il Trbunale arbitrale dello sport (Tas) e di sperare che il capitano della Germania, Manuel Neuer, possa indossare la fascia 'One Love' per la seconda partita della sua squadra, domenica contro la Spagna.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie