Sardegna

Truzzu, 708 positivi ma nessuna restrizione a Cagliari

"Il 30% dei nuovi casi nella fascia 15-39 anni, il 70% under 44"

"No a nuove restrizioni ma serve prudenza: in città sono 708 le persone attualmente positive, 14 quelle ricoverate in ospedale. Grazie soprattutto ai vaccini, la situazione è nel complesso molto diversa rispetto ai mesi scorsi. L'aumento dei contagi ci ricorda però che l'emergenza non è finita e che dobbiamo continuare ad essere prudenti e responsabili". Lo scrive su Facebook il sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, nel consueto report settimanale.
    "Nell'ultima settimana, sulla base dei dati forniti dall'ATS, la curva dei contagi sembra essersi stabilizzata, dopo essere triplicata tra la seconda e la terza settimana di luglio - osserva - Resta purtroppo costante invece la diffusione del contagio tra i più giovani: il 30% dei nuovi positivi in città metropolitana è infatti nella fascia d'età 15-29 anni, quasi il 70% sotto i 44 anni. Per questo stamattina, nell'incontro con il Commissario dell'Ats Massimo Temussi e gli altri sindaci dell'area metropolitana abbiamo concordato sulla necessità di accelerare ulteriormente per vaccinare il prima possibile gli over 60 non ancora vaccinati e i più giovani - aggiunge Truzzu - Per questi ultimi, in particolare, stiamo studiando con l'Ats delle iniziative mirate in vista della riapertura delle scuole in modo da ridurre al minimo il rischio di ricorrere alla Dad e consentire ai nostri ragazzi di frequentare in presenza".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie