Cronaca

Recuperato prezioso cofanetto dell'800 trafugato a Firenze

Restituito da carabinieri Tpc: era stato rubato 24 anni fa

(ANSA) - FIRENZE, 24 SET - E' stato restituito oggi a una Galleria antiquaria un prezioso cofanetto nuziale in legno e avorio trafugato a Firenze nel 1997 nello stesso negozio.
    Risalente al XIX secolo e riferibile allo stile della 'Bottega degli Embriachi', attiva a Venezia tra il XIV e il XV secolo, il cofanetto è stato sequestrato presso una casa d'aste romana a seguito di alcuni accertamenti sui beni d'arte pubblicati su cataloghi online eseguiti dai carabinieri della sezione elaborazione dati del comando per la tutela del patrimonio culturale (Tpc), che hanno consentito di accertarne l'illecita provenienza. L'opera è stata restituita stamani dal capitano Claudio Mauti, comandante del nucleo Tpc di Firenze.
    Secondo quanto spiegato nel novembre di 24 anni fa il furto fu commesso da due persone che, entrati nella galleria antiquaria fingendosi client, riuscirono a portarlo via. La posizione del mandante a vendere il cofanetto all'asta, deferito per ricettazione, è al vaglio della procura di Roma che coordina le indagini.
    "Il risultato odierno - si spiega dall'Arma - testimonia, ancora una volta, l'importanza dell'esistenza di documentazione fotografica sui beni artistici trafugati, che, qualora fornita a corredo della denuncia di furto, implementerebbe la 'Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti', il più grande database di opere d'arte rubate al mondo gestito dal comando Tpc". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie