Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Cinema
  4. Jolie ai bimbi: 'Le vostre domande sono sempre le più intelligenti'

Jolie ai bimbi: 'Le vostre domande sono sempre le più intelligenti'

Attrice incontra 80 studenti: 'Uniti siete molto più forti'

Mai visto alla Casa del Cinema di Roma un servizio d'ordine così, degno di un presidente degli Stati Uniti. Tante forze di polizia e una decina di body guard di prima classe. Insomma Angelina Jolie, accompagnata dal collega Kit Harington, a Roma per promuovere THE ETERNALS, film di supereroi Marvel in sala dal 3 novembre con Walt Disney, ha meritato tutto questo per un motivo particolare: incontrare una ottantina di ragazzini di età compresa tra i 10 e i 12 anni provenienti dall'Istituto Comprensivo Acquaroni di Tor Bella Monaca, quartiere della periferia romana, e dall'Istituto per non udenti 'Antonio Magarotto'.
Un incontro organizzato da Alice nella Città e The Walt Disney Company Italia, dove a fare le domande sono stati questi ragazzini felici, e neppure troppo meravigliati, di avere davanti una superstar di Hollywood. Fatto sta che l'attrice, da sempre impegnata nel sociale, ambasciatrice dell'UNHCR e con sei figli, tra cui tre adottati, a un certo punto dice con entusiasmo rivolta alla platea: "Credo che le vostra domande siano particolarmente intelligenti per un fatto molto semplice: i bambini sono più intelligenti degli adulti. Non lo dimenticate mai, non siate confusi e non fate sempre le cose che vogliono farvi fare. La cosa importante è stare uniti, perché uniti siete molto più forti". C'è chi chiede con grande semplicità come fa Valerio: "Come vi è venuta in mente l'idea di questo film?" E chi, come fa un ragazzino non udente vuole sapere come gli attori hanno comunicato con la loro collega Lauren Ridloff, attrice davvero non udente che veste i panni di Makkari.
Spiega la Jolie, bellissima vestita semplicemente in maglione crema e pantaloni larghi: "Gli Eternals in fondo sono come una famiglia e rappresentano il mondo in cui viviamo. E certo ci deve essere un supereroe anche sordo, che c'è di male? Per comunicare - aggiunge poi la Jolie - abbiamo imparato un po' della lingua dei segni e Lauren, in compenso, ci ha insegnato come si rappresentano i nostri nomi con quella lingua". Tra le molte domande quella di Nicole che chiede? "Perché vi è venuta l'idea dei mostri?" E chi vuole sapere se la regina di Eternals sia davvero buono o cattiva. E questo tra mille sorrisi affettuosi e tante risate trattenute da parte di una Jolie visibilmente felice. Poche domande invece per Kit Harington che però, alla fine dell'incontro, dice la cosa giusta: "Questo è sicuramente il momento più bello e divertente da quando stiamo facendo la promozione del film. È fantastico".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie