Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Festival idee, al via con Farinetti e Modignani, arriva D'Avenia

Festival idee, al via con Farinetti e Modignani, arriva D'Avenia

Dal 29 settembre al 23 ottobre

(ANSA) - ROMA, 27 SET - Dopo il successo dell'anteprima con i Tiromancino, il Festival delle Idee 2022 inaugura la quarta edizione il 29 settembre al Polo M9 di Mestre, con Oscar Farinetti, Sveva Casati Modignani e Albertino. Annunciato anche un nuovo ospite: Alessandro D'Avenia al Teatro Toniolo il 15 ottobre alle 21.00 con 'Amor mi mosse: appunti per una vita erotica'.
    Dedicato alle Emozioni Collettive- cinque quelle scelte: gentilezza, gratitudine, empatia, fragilità, nostalgia - il festival ha una a sezione "Viaggi in poltrona" condotta dal direttore di Lonely Planet Italia Angelo Pittro.
    In oltre 30 appuntamenti, fino al 23 ottobre 2022 in luoghi diversi di Venezia e Mestre, il festival vedrà tra i protagonisti: Aldo Cazzullo che parlerà del giornalismo come racconto in prima linea; Regina Schrecker con l'arte della moda al servizio di una passione visionaria e poetica, lo spagnolo Juan Gómez Jurado, autore della trilogia best seller 'Regina Rossa'; Brunello Cucinelli, stilista del Made in Italy d'eccellenza che ha conquistato il mondo. Tra gli ospiti super attesi Umberto Galimberti, Vito Mancuso in un doppio appuntamento, Il fisico sperimentale Roberto Battiston, già presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana; Gio Evan, Mario Tozzi, Edoardo Albinati, Stefano Massini, Oscar di Montigny, Antonio Caprarica, Guido Barbujani, Enrico Galiano, Matteo Bussola Gloria Campaner con Ilaria Gaspari ed Eleonora Gaggero. E poi Claudio Feltrin, presidente di Arper SpA, Francesca Nieddu, direttore Regionale Veneto Est e Friuli Venezia Giulia Intesa Sanpaolo.
    Al Teatro Malibran di Venezia sarà in scena "Torneremo ancora - Concerto mistico per Battiato", il nuovo progetto di Simone Cristicchi e Amara e il 23 ottobre l'instapoet canadese Rupi Kaur che ha fatto rinascere l'arte poetica attraverso i social.
    Mentre, alle Sale Apollinee del Teatro La Fenice, ci sarà Arianna Fontana. E all'auditorium del Centro Culturale Candiani a Mestre, arriverà Daniel Lumera con l'accompagnamento musicale di Emiliano Toso nei suoi podcast "Benessere H24", in collaborazione con Audible. Tra gli spettacoli, il monologo teatrale "Volevo solo fare il giornalista. La storia di Alessandro Bozzo", scritto dal vice caporedattore de La Repubblica Lucio Luca e interpretato da Salvo Piparo con le musiche di Michele Piccione. E al Padiglione Rama il tema del benessere con Ilaria Capua e della violenza di genere con Cristina Obber.
    Il Festival - inserito tra i Grandi Eventi della Regione del Veneto, patrocinato dalla Regione e dal Comune di Venezia, ideato da Marilisa Capuano per Associazione Futuro delle Idee, organizzato in collaborazione con M9 - propone anche quattro matinée al multisala IMG Cinemas Candiani di Mestre introdotte dal critico cinematografico Adriano De Grandis.
    Prevendite e prenotazioni sul sito www.festivalidee.it (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie