Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Approfondimenti
  5. Pnlegge: al festival libro d'esordio di Lino Guanciale

Pnlegge: al festival libro d'esordio di Lino Guanciale

Sarà presentato in anteprima domani sera. Oggi apre la rassegna

(ANSA) - PORDENONE, 14 SET - "Rosaura beve il suo gin tonic, una sera, e nota qualcosa di strano al polso: è la frase La vida es sueño, il suo tatuaggio preferito, solo che lo ha impresso sul suo fianco destro. Cosa ci fa lì? Sarà uno scherzo dell'alcol e della stanchezza?". Questo è l'incipit di "Inchiostro", un racconto illustrato tenero e dolcissimo, firmato a sorpresa da un artista che siamo abituati a vedere sul piccolo schermo, o ad applaudire a teatro: si tratta di Lino Guanciale, interprete fra i più talentuosi della sua generazione, il Cagliostro de "La porta rossa" ma anche, più recentemente, il Commissario Ricciardi.
    Domani, alle 20.30, a pordenonelegge per la prima volta, in dialogo con la curatrice del festival Valentina Gasparet, presenterà al pubblico il suo libro d'esordio, pubblicato da Round Robin in questi giorni.
    Inchiostro (collana Parole in viaggio, 15 euro) è scandito dalle illustrazioni di Daniela Volpari, e ci proietta nel viaggio onirico della protagonista che, alla prova dello specchio, ritrova i suoi tatuaggi - ben 14, ciascuno con la sua storia e una posizione ben precisa scelta con cura - disposti a casaccio sul suo corpo.
    Per Rosaura è l'inizio di un viaggio, fisico e soprattutto interiore: saranno i suoi tatuaggi a guidarla, disegnandosi sui muri e spostandosi sul suo corpo, attraverso un'enigmatica mappa mobile. Sul cammino la attendono diversi incontri, tutti così bizzarri, eppure, tutti così familiari. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie