Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Moda
  4. Antonio Grimaldi, omaggio ai "leoni" dell'alta moda romana

Antonio Grimaldi, omaggio ai "leoni" dell'alta moda romana

Da Gattinoni a Capucci anni d'oro della couture sfilano al Maxxi

(ANSA) - ROMA, 07 LUG - Dopo qualche anno di presentazioni della sua alta moda a Parigi, Antonio Grimaldi torna a Roma e all'idea di bellezza classica. Sede deputata ad ospitare la sfilata della collezione di haute couture Fw 2022/23 del bravo stilista che vive e lavora a Roma ( atelier a Largo di Torre Argentina) è un luogo simbolo della rinascita della capitale, il Museo Maxxi (Museo Nazionale delle arti del XXI secolo), progettato da Zaha Hadid, che con le sue linee sinuose e scultoree, divenute ormai un simbolo della Roma contemporanea.
    L'ispirazione della collezione arriva dagli anni Cinquanta e si lega ad atmosfere unite al know-how sartoriale tipico di quel periodo, quando Roma era un tripudio di atelier e maestranze del fatto a mano, e a uno stile di vita di rinascita e di dolcezza, oltre all'affermazione della moda italiana come espressione di sensibilità estetica e di sapienza artigianale. Nasce così un tributo a Roma e ai grandi leoni dell'alta moda romana, da Fausto Sarli a Roberto Capucci, da Fernanda Gattinoni, dove lo stilista ha mosso i primi passi nell'alta moda, a Pino Lancetti: personali icone di maestria di Antonio Grimaldi che porta in passerella una collezione ispirata ai grandi couturier romani, con linee, forme e colori rivisitati secondo i propri canoni stilistici. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie