Mondo
  • Biden riduce gli aiuti militari all'Egitto per i diritti umani

Biden riduce gli aiuti militari all'Egitto per i diritti umani

Tratterrà circa 130 milioni di dollari su 300

L'amministrazione di Joe Biden ha deciso che tratterrà una parte dei 300 milioni di dollari di aiuti militari condizionati all'Egitto per questioni di diritti umani. Lo ha riferito un funzionario americano a Politico, precisando che 170 milioni verranno inviati al Cairo, mentre gli altri 130 dovrebbero essere trattenuti sino a che il governo egiziano non soddisferà determinate condizioni sui diritti umani. Inoltre, il denaro che verrà inviato avrà delle restrizioni e potrà essere utilizzato solo per antiterrorismo, sicurezza delle frontiere e non proliferazione. 

Gli Usa forniscono all'Egitto circa 1,3 miliardi di dollari in aiuti militari all'anno, ma su 300 milioni il Congresso ha posto determinati paletti relativi ai diritti umani. Il segretario di Stato, però, può decidere di derogare a tali condizioni e lasciare che tutti i fondi raggiungano il Cairo, e questa è stata la mossa standard con le precedenti amministrazioni. Il compromesso raggiunto dall'amministrazione Biden, tuttavia, potrebbe deludere alcuni membri del Congresso e attivisti preoccupati per gli abusi nel Paese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie