Mondo

Sierra Leone abolisce la pena di morte

Sarà sostituita con ergastolo o 30 anni carcere

(ANSA) - FREETOWN, 23 LUG - La maggioranza dei deputati del parlamento della Sierra Leone ha votato oggi per l'abolizione della pena di morte. Lo ha constatato un giornalista dell'Afp presente in aula.
    La pena capitale nello stato dell'Africa occidentale sarà sostituita con l'ergastolo o una pena detentiva minima di 30 anni. Il presidente Julius Maada Bio deve ancora firmare la legge.
    In Sierra Leone non sono state eseguite sin dal 1998 condanne a morte, molte delle quali sono state spesso commutate.
    Tuttavia, il Paese, che si sta ancora riprendendo dopo decenni di una guerra civile che ha causato oltre 120 mila vittime, è stato spesso preso di mira da gruppi per i diritti umani per aver mantenuto la pena capitale. A maggio, il ministro della Giustizia Umaru Napoleon Koroma ha annunciato che il governo si sarebbe mosso per vietare la pena di morte per "difendere i diritti umani fondamentali dei sierraleonesi".
    Ex colonia britannica, ricca di diamanti, la Sierra Leone con i suoi 7,5 milioni di abitanti rimane una delle nazioni più povere al mondo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie