Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Vaccini: Libia riceve un lotto Sinopharm dalla Cina

Prosegue la campagna vaccinale

(ANSA-XINHUA) - TRIPOLI, 03 AGO - La Libia ha ricevuto ieri un lotto di vaccini cinesi Sinopharm contro il Covid-19, nel quadro degli sforzi intensificati del Paese per immunizzare il maggior numero di persone possibile.
    In un intervento, durante una conferenza stampa congiunta tenuta ieri insieme al ministro della salute Ali Zanati presso l'aeroporto internazionale Mitiga della capitale Tripoli, all'arrivo dei vaccini, il primo ministro Abdul Hamid Dbeibah ha affermato che è previsto per la giornata di oggi l'arrivo di un'altra spedizione del farmaco.
    Il primo ministro ha invitato i cittadini a farsi vaccinare quanto prima, "perché questo è l'unico modo per fermare il virus".
    Zanati ha affermato invece che il tasso di infezione nel Paese è sceso dal 68% al 24% grazie alle misure di protezione dal virus recentemente imposte, che includono il divieto di assembramenti pubblici e del trasporto pubblico, nonché l'imposizione del coprifuoco.
    Il governo ha recentemente lanciato una campagna di vaccinazione "eccezionale" contro il Covid-19, in base alla quale le persone di età superiore ai 18 anni, siano essi di cittadinanza libica o straniera, possono semplicemente recarsi negli hub vaccinali temporanei per ricevere la propria dose.
    Il Paese ha registrato finora un totale di 256.328 casi di Covid-19, di cui 193.144 guarigioni e 3.579 vittime, secondo il Centro Nazionale per il Controllo delle Malattie. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie