Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: +35,3% commercio estero Hubei gennaio-agosto

secondo i dati delle autorità doganali di Wuhan

(ANSA-XINHUA) - WUHAN, 14 SET - La provincia dell'Hubei in Cina centrale ha registrato una crescita del 35,3% nel commercio estero nei primi otto mesi del 2021. È quanto affermano le autorità doganali di Wuhan, secondo le quali il valore delle importazioni e delle esportazioni dell'Hubei è arrivato a un totale di circa 333,57 miliardi di yuan (circa 51,7 miliardi di dollari) nel periodo gennaio-agosto.
    Il capoluogo provinciale di Wuhan ha notato che il suo commercio estero ha totalizzato 206,77 miliardi di yuan, in crescita del 38,1% rispetto allo scorso anno, mentre il valore dello stesso ambito apportato dal settore privato della provincia ha raggiunto i 194,79 miliardi di yuan, in aumento del 43,8% su base annua, rappresentando il 58,4% del totale.
    Nello stesso periodo, il commercio dell'area con i principali partner, ovvero gli Stati Uniti, l'Associazione delle Nazioni del Sud-est asiatico (Asean) e l'Unione Europea, ha raggiunto rispettivamente 45,97 miliardi di yuan, 45,7 miliardi di yuan e 43,96 miliardi di yuan.
    Il volume del commercio estero tra l'Hubei e i Paesi parte dell'iniziativa Belt and Road ha continuato ad aumentare, arrivando a 86,41 miliardi di yuan, con un incremento del 49,2%.
    (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie