Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

In Cina le vendite dettaglio cresciute del 12,5% nel 2021

Nbs, raggiunto un valore di 6.930 miliardi di dollari

(ANSA-XINHUA) - PECHINO, 17 GEN - Le vendite al dettaglio dei beni di consumo in Cina, importante indicatore della crescita dei consumi, hanno raggiunto un valore di 44.080 miliardi di yuan (circa 6.930 miliardi di dollari) nel 2021, come ha riferito oggi il National Bureau of Statistics (Nbs), con un aumento del 12,5% su base annua che porta la crescita media annua degli ultimi due anni al 3,9%.
    A dicembre, le vendite totali al dettaglio dei beni di consumo sono cresciute dell'1,7% su base annua, secondo i dati.
    Il raggiungimento di 44.000 miliardi di yuan è un importante traguardo per il settore dei consumi, secondo il capo dell'Nbs, Ning Jizhe, aggiungendo che il consumo finale ha contribuito per il 65,4% alla crescita economica della Cina nel 2021, sottolineando il ruolo centrale giocato dal mercato interno.
    Le vendite al dettaglio nelle aree urbane hanno raggiunto i 38.160 miliardi di yuan l'anno scorso, in crescita del 12,5% su base annua, mentre quelle nelle aree rurali sono aumentate del 12,1% anno su anno.
    Nel 2021, le vendite al dettaglio online della Cina hanno continuato a registrare una robusta crescita e hanno raggiunto i 13.000 miliardi di yuan, con un aumento del 14,1% rispetto all'anno precedente. (ANSA-XINHUA).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie