Mondo
Responsabilità editoriale Xinhua.

Covid: Cina, rinviati esami insegnamento nel Gansu

(XINHUA) - LANZHOU, 27 OTT - In vista dei recenti focolai di Covid-19, la provincia del Gansu, nella Cina nord-occidentale, ha deciso di rimandare l'esame di qualificazione per gli insegnanti della scuola primaria e secondaria. Lo ha annunciato il dipartimento provinciale dell'istruzione.
    L'esame, inizialmente previsto per sabato, è ora rimandato alla prima metà del 2022.
    Anche gli orari di altri esami nel campo dell'istruzione saranno regolati in base alle dinamiche locali di prevenzione e controllo delle malattie.
    Attualmente tutte le comunità della provincia sono state classificate in tre tipologie: aree a gestione chiusa, aree con determinate misure di gestione e controllo e altre con precauzioni per la diffusione del virus.
    Secondo il comitato sanitario provinciale, i residenti delle aree sotto gestione chiusa dovrebbero osservare una rigorosa quarantena domestica e tenersi al chiuso, mentre le famiglie delle aree con determinate misure di gestione e controllo sono autorizzate a far acquistare a una persona beni di prima necessità nei luoghi designati ogni due o tre giorni.
    Nel frattempo, i cittadini delle aree con in vigore misure precauzionali non sono autorizzati a lasciare la loro contea/distretto tranne che in circostanze speciali. I cittadini in partenza dovranno fornire la prova di un test molecolare negativo fatto entro 48 ore prima della partenza.
    Dal 18 ottobre alla fine di ieri, Gansu ha registrato 55 casi locali confermati nella recente recrudescenza di Covid-19.
    (XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie