Sport

Pancalli, anomalia non avere ministero Sport

Presidente Comitato paralimpico: 'lo sostengo da 20 anni'

"Ho sempre sostenuto, da 20 anni a questa parte, che in un Paese civile in cui si declama lo sport per i giovani, la scuola, il recupero dei ragazzi in fascia di marginalità sociale, non avere un ministro dello sport e della qualità della vita sia una anomalia. Ho sempre creduto che il ministero dello Sport fosse necessario, ma non oggi, da 20 anni". Così il presidente del comitato italiano paralimpico, Luca Pancalli, alla trasmissione 'Non è un paese per giovani' su Radio 2, dopo la richiesta analoga fatta ieri dal presidente del Coni, Giovanni Malagò. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie