Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Basket
  4. Nba: Brooklyn affonda i Bulls, vince anche Miami

Nba: Brooklyn affonda i Bulls, vince anche Miami

Brutto ko dei Lakers con Sacramento, successo per i Knicks

I Brooklyn Nets si sono imposti 138-112 sui Bulls a Chicago nell'incontro più atteso tra i nove disputati la notte scorsa in Nba, quello che metteva di fronte i team leader della Eastern Conference. I Nets avevano in campo insieme Kevin Durant, James Harden e Kyrie Irving, un trio di stelle che non ha deluso. Durant ha segnato 27 punti, Harden 25 punti e 16 assist e Irving nove punti nella sua terza partita stagionale. I Bulls, staccati di due punti all'intervallo, hanno pareggiato 71-71 all'inizio del terzo, ma poi sono stati travolti dai Nets che sono volati sul 101-79 alla fine del terzo quarto e lì la sfida è finita. Miami, terza a Est dietro ai Nets, ha tenuto botta con una vittoria per 115-91 sugli Hawks ad Atlanta. Herro ha guidato gli Heat con 21 punti e 11 rimbalzi, ma è stato solo uno dei ben sette giocatori ospiti ad andare in doppia cifra. Dall'altra parte degli Usa, i Sacramento Kings hanno messo a segno 40 punti nel terzo quarto per battere infine 125-116 i Lakers di LeBron Jame. Tutti e cinque i titolari dei Kings sono andati in doppia cifra, guidati dai 29 punti di Fox. I Lakers erano in vantaggio di 76-68 all'inizio del terzo tempo prima che i Kings reagissero con veemenza e i 34 punti di James non sono bastati alla squadra di LA, visto che Westbrook ne ha segnati solo otto. I New York Knicks hanno battuto 108-85 i Dallas Mavericks, che venivano da sei vittorie consecutive ma stavolta Luka Doncic e compagni avevano le polveri bagnate, con percentuali pessime al tiro, con solo otto canestri su 37 tentativi da tre punti. I Boston Celtics si sono scrollati di dosso i loro recenti problemi in trasferta - sei sconfitte di fila - con una vittoria per 119-100 sui Pacers a Indianapolis.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie