Sport

F1:Silverstone;Horner, spero Hamilton sia contento se stesso

Team principal Red Bull: manovra inaccettabile per un pilota

(ANSA) - ROMA, 18 LUG - "La curva era di Max al 100%, la colpa è tutta di Hamilton". La posizione del team principal della Red Bull Chris Horner è chiara dopo l'incidente che ha visto coinvolti Max Verstappen e Lewis Hamilton a Silverstone.
    "La curva era di Verstappen, Hamilton sa che lì non si può passare. Mi aspetto che prendiate provvedimenti adeguati", la conclusione del messaggio radio, mentre a fine gara aggiunge: "Non sarebbe dovuta andare così onestamente. Max ha avuto un incidente da 51 G. Hamilton è un sette volte campione del mondo.
    Non dovrebbe fare manovre come quella. È inaccettabile per un pilota. Grazie al cielo la cosa più bella per noi è che Max è rimasto illeso anche se deve fare dei controlli all'ospedale. Un impatto del genere è davvero pesante. Spero - tuona Horner - che Lewis sia molto contento di se stesso". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie